ORSA Foam Spa

Italian - Italy
Tools
Home » ORSA foam » Politica aziendale

Politica per la Qualità, l'Ambiente, la Sicurezza e la Salute dei Lavoratori

Politica aziendale

La Direzione, tenendo in considerazione le parti interessate, le relative esigenze/aspettative, i processi aziendali necessari, definisce la seguente Politica Aziendale.

Essa contiene gli impegni e le linee guida per l’organizzazione di ogni processo aziendale e fornisce il quadro strutturale per stabilire e riesaminare, ai pertinenti livelli e funzioni nell’ambito dell'organizzazione, gli obiettivi misurabili e coerenti, in tema di qualità, sicurezza, prevenzione dell’ambiente, attenzione al sociale.

La Direzione si impegna a mantenere il sistema di gestione aziendale in conformità alla norma ISO 9001:2015, ISO 14001:2015 e OHSAS 18001:2007.

Esigenze/Aspettative

 

Impegno

Conoscenza e rispetto delle norme di legge

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a mantenere la propria conoscenza sulle norme vigenti di propria competenza e di garantire l’adeguata conformità degli adempimenti conseguenti.

Basso impatto ambientale

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a:

-          sostenere tutto lo staff affinché si ottengano le migliori prestazioni in materia ambientale;

-          mantenere il continuo aggiornamento e il conseguente adeguamento sugli obblighi normativi applicabili e altri requisiti che l’organizzazione sottoscriva;

-          comunicare ai collaboratori l'importanza di soddisfare i requisiti cogenti relativi al rispetto dell’ambiente, dotare i reparti e gli uffici di quanto necessario per contenere l’impatto sull’ambiente ed il consumo di risorse naturali ed energetiche.

Salute e sicurezza sul lavoro

La Direzione e tutti i responsabili di funzione si impegnano a:

-          rispettare scrupolosamente, nei principi e nell’attuazione pratica, le leggi e i regolamenti relativi alla prevenzione degli incidenti;

-          prevenire infortuni e malattie sul lavoro e migliorare in modo continuativo la gestione e le prestazioni in materia di S&SL.

-          sostenere tutto lo staff affinché si ottengano le migliori prestazioni in materia di S&SL.

-          mantenere il continuo aggiornamento e il conseguente adeguamento sugli obblighi normativi applicabili e altri requisiti che l’organizzazione sottoscriva, che abbiano relazione con i suoi pericoli per la S&SL.

Protezione informazioni

La Direzione e responsabili di funzione si impegnano a valutare i rischi derivanti da uso improprio o perdita di informazioni riservate e sensibili e ad adottare procedure adeguate per la loro salvaguardia.

Adeguatezza delle risorse infrastrutturali

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a definire, approvvigionare e mantenere risorse infrastrutturali, mezzi e attrezzature con appropriate attività per la definizione di specifiche tecniche prestazionali necessarie per approvvigionamento di mezzi e servizi.

Ritorno economico

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a ricercare la migliore resa economica dei piani strategici e operativi, delle attività produttive e dei servizi offerti

Affidabilità dei mezzi e servizi di fabbrica

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a definire, approvvigionare e mantenere risorse infrastrutturali, mezzi e attrezzature con appropriate attività di tutela e manutenzione

Affidabilità finanziaria

La Direzione si impegna a tenere sotto controllo gli aspetti finanziari e di contabilità in ottica di prevenzione dei rischi e di ottimizzazione economica.

Soddisfazione del cliente

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a:

-          assicurare il coordinamento e la cooperazione delle risorse umane che costituiscono l’organizzazione aziendale affinché operino con efficacia, efficienza e affidabilità sia per soddisfare il cliente, sui bisogni espressi e inespressi;

-          ridurre le non conformità e i reclami del cliente.

Perpetuazione del business

La Direzione e i responsabili di funzione di impegnano a monitorare il contesto del campo di rispettiva competenza, cercando di anticipare il più possibile i cambiamenti che potenzialmente possano costituire minacce o opportunità per la perpetuazione delle attività della azienda

Affidabilità dei fornitori

La Direzione si impegna affinché i fornitori siano qualificati e monitorati per ridurre i rischi di potenziali problemi.

Conoscenza e rispetto delle norme volontarie

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a:

-          istituire e mantenere in efficienza un sistema di gestione in conformità alle norme alle quali ha deciso di conformarsi, controllarne lo stato di efficienza ed efficacia;

-          promuovere e supportare l’approccio per processi per ottenere i massimi risultati in termini di consapevolezza, responsabilità, riduzione del rischio di non conformità e il raggiungimento degli obiettivi e dei traguardi prefissati;

-          documentare, attuare e mantenere attive adeguate procedure che definiscano le regole aziendali.

Adeguatezza delle risorse umane

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a formare e mantenere formati collaboratori e colleghi per assicurare sufficiente polivalenza per ogni attività critica.

Affidabilità clienti

La Direzione si impegna ad definire e far applicare procedure di gestione per minimizzare i rischi potenziali relativi alla clientela.

Crescita professionale

La Direzione e i responsabili di funzione si impegnano a formare e mantenere formati collaboratori e colleghi per assicurare la migliore competenza a capacità nell’applicare procedure e istruzioni.

Conformità del prodotto / servizio Conformità dei tempi di consegna concordati

La Direzione si impegna a:

-          istituire e mantenere in efficienza il sistema di gestione, controllarne lo stato di efficienza ed efficacia mediante audit interni;

-          pianificare e condurre riesami di direzione per valutare le prestazioni e i risultati dei processi aziendali, gli esiti di audit, l’efficacia di azioni correttive, il raggiungimento degli obiettivi e degli impegni della presente politica per accertarne l’idoneità e la validità;

Affidabilità / perpetuazione del posto di lavoro

La Direzione si impegna ad assicurare interventi di formazione e addestramenti su procedure e istruzioni per la valutazione dei rischi e del miglioramento continuo , con il fine di perpetuare le conoscenze raggiunte per mezzo delle esperienze e delle lezioni imparate sul campo.

Clima aziendale

La Direzione si impegna affinché le esigenze delle persone che lavorano e il punto di vista delle altre parti interessate siano tenute in considerazione.

DOCUMENTO DI POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI  (PPIR)

Al fine del perseguimento dei principi generali di Politica della prevenzione dei rischi di incidenti rilevanti nel Sito industriale di Gorla Minore in via A. Colombo 60, la Società ORSA foam SpA (unica Società a gestire attività soggette alle disposizioni del D.Lgs. 105/2015) si impegna a sviluppare e mettere in atto gli obiettivi nel campo della prevenzione e del controllo degli incidenti rilevanti, per la salvaguardia della salute umana, dell'ambiente e dei beni.

Nel Sito Industriale vi è la presenza anche delle Società ORSA RE srl, proprietaria di immobili ed infrastrutture di Sito,  ORSA AUTO srl e ORSA NW srl, fornitrici di servizi e infrastrutture a ORSA foam SpA (fluidi termici, manutenzione elettrica, gestione amministrazione, gestione risorse umane, etc.), pertanto è stato istituito un Comitato di Coordinamento per la Sicurezza del Sito. Considerando che: 

-           i possibili incidenti verificatisi in reparti o unità produttive di una delle Società possano coinvolgere le altre aree del Sito,  

-           l’utilizzo di possibili sinergie nell’impiego delle rispettive competenze in materia di sicurezza possano migliorare la risoluzione delle emergenze,

il Comitato di Coordinamento per la Sicurezza del Sito definisce le modalità di coordinamento e di collaborazione, il tutto nel rispetto degli obblighi e delle competenze specifiche di ORSA foam SpA.

In tale ottica, gli obiettivi pianificati faranno riferimento particolarmente all’impegno di:

a)       rispettare scrupolosamente nei luoghi di cui sopra, nei principi e nell’attuazione pratica, le leggi e i regolamenti relativi alla prevenzione degli incidenti rilevanti, nonché gli eventuali impegni assunti liberamente in campo ambientale e di sicurezza sul lavoro;

b)      garantire il più elevato livello di protezione dell’uomo e dell’ambiente mediante la realizzazione coerente di sistemi organizzativi, tecnici e gestionali compatibili con gli obiettivi di qualità e di profitto aziendale;

c)       assicurare la vigilanza sulla osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, dell’uso dei mezzi di protezione collettivi e individuale messi a loro disposizione;

d)      perseguire gradualmente l’abbassamento della probabilità di accadimento degli incidenti rilevanti e la diminuzione dell’entità delle conseguenze di tali incidenti sui lavoratori, sui soggetti esterni in tutte le fasi di lavorazione e sulla popolazione circostante attraverso l’implementazione di sistemi tecnologici di controllo, di segnalazione e di allarme e di contenimento;

e)       mantenere buoni rapporti con la comunità circostante e con le autorità, collaborando per la pianificazione dei piani di emergenza e promuovendo la cultura della sicurezza tramite una comunicazione trasparente.

f)        supportare e motivare il personale nella promozione della sicurezza e dell’ambiente, in particolare sulle tematiche di emergenza di Sito, sviluppando un senso di responsabilità e partecipazione per mezzo dell’informazione, formazione ed addestramento.

In tal senso la Società ORSA foam SpA si impegna a mantenere un apposito Sistema di Gestione della Sicurezza (per il mantenimento e la ricerca del miglioramento continuo del sistema stesso), conforme alla norma internazionale OHSAS 18001:2007 ed alle linee guida per l’attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza per la prevenzione degli incidenti rilevanti (Allegato B, art. 14 DLgs 105/2015), volto a perseguire la sicurezza nei cicli produttivi e nelle lavorazioni, in ogni processo decisionale e fase operativa, nella manipolazione, nella movimentazione e nello stoccaggio di sostanze pericolose, come obiettivo strategico di natura preventiva a tutela della salute dei lavoratori. Si impegna altresì a mantenere un apposito Sistema di Gestione Ambientale, conforme alla norma internazionale UNI EN 14001:2015, volto a perseguire la protezione dell’ambiente.

Per la salvaguardia dal rischio di incidenti rilevanti e al contenimento dei loro effetti potenziali, in aggiunta ai Sistemi di Gestione citati, la Società ORSA foam SpA trae spunto anche dalle linee guida emanate da EUROPUR (associazione europea dei produttori di poliuretani espansi flessibili) e da ISOPA (associazione europea dei produttori di diisocianati e polioli), il tutto per la tutela dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente.

Di seguito sono elencati i principi ed i criteri sui quali si basa la politica di prevenzione degli incidenti rilevanti (PPIR) che derivano dalle singole voci che costituiscono il Sistema di Gestione della Sicurezza:

1            Organizzazione e personale

1.1      assicurare la responsabilizzazione del management a tutti i livelli nella attuazione del Documento di Politica, negli obiettivi generali di prevenzione degli incidenti rilevanti e nel programma di attuazione degli interventi previsti dal Sistema di Gestione della Sicurezza;

1.2      destinare le risorse necessarie per perseguire gli obiettivi di miglioramento del profilo complessivo di rischio definiti in fase di pianificazione;

1.3      diffondere una cultura della sicurezza orientata alla partecipazione di tutti i soggetti aziendali in uno spirito di corresponsabilità per la prevenzione degli incidenti rilevanti;

1.4      promuovere la sensibilizzazione e il coinvolgimento di tutto il personale interessato mediante opportuni programmi di comunicazione e di formazione;

1.5      assicurare che il personale interessato sia adeguatamente formato, per prevenire comportamenti anomali in grado di provocare incidenti rilevanti;

1.6      promuovere l’adozione di corretti comportamenti orientati alla sicurezza da parte dei fornitori e delle imprese che lavorano per conto delle Società operanti nel Sito;

1.7      favorire i processi di corretta informazione alla popolazione sulla natura dei pericoli e sulle potenziali ripercussioni all’esterno del Sito.

2            Identificazione e valutazione dei pericoli rilevanti

2.1      agire in anticipo per la comprensione e l’adozione di nuovi processi, tecnologie, attività e servizi, al fine di evidenziarne i pericoli rilevanti intrinseci o indotti, assicurarne il controllo e minimizzarne gli effetti;

2.2      adottare in fase di progettazione dei processi produttivi e organizzativi le tecniche più adeguate rispetto alle problematiche in oggetto, per individuare ed analizzare i pericoli rilevanti;

2.3      implementare i risultati dell’analisi dei rischi nella fase di progettazione esecutiva e realizzazione degli impianti e delle infrastrutture;

2.4      realizzare impianti e processi che consentano di eliminare o ridurre i pericoli rilevanti, operando scelte consapevoli, attraverso un processo decisionale di analisi costi-benefici.

3            Controllo operativo

3.1      mettere in atto appropriate metodologie di verifica, controllo e audit della gestione della sicurezza, nella conduzione degli impianti e delle lavorazioni e nella applicazione delle procedure ed istruzioni di lavoro;

3.2      introdurre nei processi di scelta dei fornitori e prestatori di servizi per l’azienda anche i criteri di affidabilità e sicurezza;

3.3      adottare le tecniche di manutenzione preventiva e di verifica di funzionamento degli impianti e dei componenti critici;

3.4      coinvolgere e motivare tutto il personale per l’ispezione e il controllo degli impianti, nell’ambito delle proprie responsabilità e delle mutue interazioni.

4            Gestione delle modifiche

4.1      riconoscere che qualsiasi tipo di modifica inerente le attività a rischio di incidente rilevante, che coinvolga la struttura organizzativa, la gestione aziendale, gli impianti ed il processo, se non attentamente analizzata in anticipo, può alterare il livello di sicurezza pre-esistente;

4.2      sviluppare criteri e procedure idonee per la analisi preventiva delle modifiche e delle corrispondenti implicazioni sulla sicurezza;

4.3      responsabilizzare tutto il personale a non provvedere a modifiche significative di impianti o componenti, se non prima autorizzate e documentate adeguatamente;

4.4      coinvolgere tutte le funzioni aziendali preposte per stabilire un corretto flusso informativo per analizzare e documentare quelle modifiche che influenzano significativamente la sicurezza;

4.5      coinvolgere il personale responsabile per un adeguato controllo e rintracciabilità della documentazione corrispondente.

5            Pianificazione di emergenza

5.1      rendere effettiva la applicazione dei Piani di Emergenza Interni attraverso la formazione, l’addestramento e simulazioni ed esercitazioni degli scenari incidentali rilevanti, individuati nel Rapporto di Sicurezza;

5.2      perseguire la collaborazione ed il coordinamento con le istituzioni preposte per l’attuazione del Piano di Emergenza Esterno;

5.3      valutare con sensibilità e coerenza le istanze e le esigenze motivate della collettività, mediante la collaborazione con le Autorità locali sui temi della prevenzione e la pianificazione delle emergenze;

6            Controlli delle prestazioni

6.1      definire gli obiettivi prestazionali del Sistema di Gestione della Sicurezza e perseguire delle azioni correttive coerenti per il loro raggiungimento;

6.2      valutare i risultati che il Sistema di Gestione prevede di ottenere e fornirne evidenza oggettiva, tramite la individuazione di appropriati indicatori e la elaborazione dei dati rappresentativi della situazione aziendale in merito alla variabile sicurezza;

6.3      considerare tali indicatori come strumenti di supporto alle decisioni per migliorare la pianificazione della variabile sicurezza e come input per una migliore allocazione delle risorse;

6.4      definire e analizzare i quasi – incidenti come strumento per il miglioramento continuo delle condizioni di sicurezza;

6.5      informare, formare e addestrare il personale per aumentare la loro conoscenza e consapevolezza dei rischi al fine di evitare errori che possono essere cause iniziatrici di incidenti ed adottare azioni e comportamenti idonei per minimizzarne gli effetti.

 

7            Controlli e revisioni

7.1      mettere in atto appropriate e rigorose metodologie di verifica e controllo delle componenti di impianto critiche;

7.2      programmare e pianificare audit  e verifiche ispettive del Sistema di Gestione della Sicurezza e valutarne i risultati;

7.3      evidenziare, tramite i controlli svolti sugli impianti e sui comportamenti del personale, i punti di forza e i punti di debolezza della gestione della sicurezza, promuovendo controlli e verifiche della messa in atto delle azioni correttive individuate, da parte dei soggetti responsabili per la loro attuazione;

7.4      diffonderne i risultati fra i soggetti interessati.

Il presente documento è integrato con:

-         il programma di miglioramento,

-         l’identificazione e la valutazione dei pericoli incidenti rilevanti individuati (Modulo di Notifica e i informazione sui rischi di incidente rilevante per cittadini e lavoratori).

Infine, la Società ORSA foam SpA si impegna affinché questo Documento di politica di prevenzione degli incidenti rilevanti sia distribuito a tutti i lavoratori e alle figure responsabili delle Società operanti nel Sito industriale di Gorla Minore e reso noto, nelle forme opportune, ai fornitori.

Esso è disponibile al pubblico ed a chiunque ne faccia richiesta.


  • Da Orsa Foam
  • IN EVIDENZA
  • Salute

Gruppo ORSA foam

ORSA foam S.p.A., frutto di una jointventure fra il Gruppo Orsa (67%) e il Gruppo Recticel (33%), possiede a sua volta un insieme di società sia di proprietà che...

Leggi...

Breeze: nuovo fresco benessere

ORSA foam S.p.A., da sempre orientata all’innovazione e alla ricerca tecnologica, ha messo a punto una nuova generazione di poliuretani espansi capace di imprimere una decisa svolta al comune modo...

Leggi...

Chi dorme da solo dorme peggio

Chi dorme da solo dorme peggio (anche se non è consapevole). Lo indica uno studio americano. Il rimedio? Il caldo «abbraccio» di un bagno caldo. Dalla sezione Salute del Corriere...

Leggi...